kim-moon

Anatomia di un istante 24/30 aprile

Due uomini, una stretta di mano. Un gesto antico di almeno 5.000 anni, ma che continua ancora a fare la storia. A sinistra Kim Jong-un, con l’abito scuro in stile Mao, e  a destra Moon Jae-in,  con la cravatta azzurra e un modo di porsi decisamente occidentale: due Coree al confronto, un popolo spaccato in due concezioni di vista opposte, inconciliabili. Che però hanno deciso di riconoscersi, di ritrovarsi, almeno per ora.

Panmunjom è un piccolo villaggio sul 38° parallelo, al confine tra le due Coree. 55 anni fa, in questo villaggio, fu firmato l’armistizio che concluse la guerra di Corea. Oggi, invece, si stringe una pace altrettanto storica, impensabile fino a qualche tempo fa. Quella pace definitiva che un armistizio non era riuscito ad assicurare. “Non ci sarà mai più guerra nella penisola di Corea” si legge nel comunicato, e si promette di denuclearizzare la Corea e ridurre gli arsenali militari.

Si ringrazia Piccole Note per la foto

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *